Sono un’insegnante. Sempre dalla parte del cuore. Quello dei miei studenti.

In queste poche parole è racchiuso tanto di me. Insegno musica, ma sono anche insegnante di sostegno e non per caso, non per occupare un posto vuoto, bensì per scelta. Amo dedicarmi ai ragazzi che hanno bisogno di aiuto e che spesso mi hanno gratificato. Ce ne sono tanti che porto nel cuore. Sono stata precaria per molti anni, ma non ho mai avuto la tentazione di abbandonare.

La scuola e la mia famiglia sono la mia vita, una vita che non è stata semplice, che mi ha “regalato” tanti dolori, anche la perdita di un figlio, ma non mi ha tolto la voglia di dedicarmi agli altri, non mi ha distolto dal fare attenzione a ciò che accade nel mondo.

Non sopporto le ingiustizie, i soprusi, le brutture che il mondo, appunto, ci propone ogni giorno. Ma non credo di essere unica in tutto ciò. Sono una donna come tante altre che ama scrivere, e magari con tutto il cuore che ho.

Per questo, dopo tante esperienze, ho deciso di fare un mio sito dove esprimere liberamente i sentimenti che la realtà mi provoca, nel bene e nel male. Senza alcuna presunzione, senza pretendere di essere, ma cercando di stimolare riflessioni e condivisione. E pronta a mettere il mio sito a disposizione di iniziative giuste per le quali valga la pena di combattere.